Domanda:
Acquisto di un nuovo sistema operativo Apple
cregox
2011-06-07 08:17:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Storicamente, se volevi ottenere il nuovo Windows, dovresti sempre aspettare fino al Service Pack 2 se vuoi un sistema operativo stabile.

Allora, com'è con i sistemi operativi Apple? Dovremmo avere Lion immediatamente o aspettare 10.7.2 o qualcosa del genere? Scommetto che la maggior parte delle persone (specialmente i ragazzi fan) dirà di ottenerlo ora. "Semplice".

modifica : cosa avete da dire ora che Lion esiste da un po '? La mia risposta attualmente accettata è ancora la regola? Vedo così tante recensioni negative come mai prima d'ora da qualsiasi versione di Apple (oltre a Final Cut X).

È sempre una buona idea aspettare almeno un ragionevole periodo di tempo prima di eseguire l'aggiornamento. (Oh, e fai un buon backup prima di fare l'atto!)
Non ho mai aspettato l'uscita di un Service Pack per utilizzare Windows.
** Sicuramente ** fai un backup prima di fare l'atto come suggerisce @Kerri.
@Jason devi aver amato quegli schermi blu di morte eterna.
Il concetto di "SO stabile" sembra invitare così tanta soggettività: cosa speri esattamente di avere una risposta definitiva a lungo termine?
@bmike Mi chiedevo soprattutto "prossima uscita", il leone. Ma sì, anche come idea generica a lungo termine, non solo come "risposta definitiva".
Sette risposte:
#1
+8
jm666
2011-06-07 11:53:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In qualità di azienda di servizi IT, utilizziamo diversi sistemi operativi. Usiamo Freebsd sui nostri server Internet e Linux, Windows e OS X sui client desktop. Personalmente sono un utente OS X dalla 10.1 (Puma) e non ho mai usato Mac OS 9 (ho un forte background unix).

La stabilità di OS X e la fluidità di aggiornamento non hanno eguali né da Windows né da Linux! Solo Freebsd è paragonabile.

Di solito aggiorniamo i server live con freebsd e i client con OS X subito dopo il rilascio, e non abbiamo mai avuto alcun problema. (Intendo qualsiasi .) Ciò è probabilmente dovuto al fatto che non utilizziamo applicazioni "speciali", ma solo prodotti Apple comuni come iWork, iLife e prodotti Omnigroup, ecc.

OS X (il sistema) funziona immediatamente senza difetti. Possono esserci dei problemi (come ha detto @boehj sopra) con le applicazioni di terze parti, ma il 95% delle applicazioni di solito funziona senza problemi, perché gli sviluppatori le costruiscono in anticipo. Puoi già vedere le applicazioni che sono pronte per Lion.

Quindi, se non sei un utente OS X hardcore, ofc, puoi aspettare un po '"per assicurarti", ma dalla mia esperienza: è basta controllare come funziona la tua applicazione sotto Lion (visitando il sito dello sviluppatore) e se sono ok, aggiorna semplicemente & go. :) Dimentica la sindrome del "service pack di Windows" :) .

Come ha detto Kerri sopra, ofc, i backup sono buoni. Non solo durante l'aggiornamento, ma "solo perché". In 10 anni non ho mai avuto bisogno di ripristinare nulla a causa di un aggiornamento. Ofc, abbiamo ripristinato quando siamo passati da PPC-> Intel e quando siamo passati a nuovi modelli di Mac, ma mai "solo perché l'aggiornamento è andato storto". Sono abbastanza sicuro che Apple abbia deciso di vendere Lion SOLO come download tramite AppStore (senza supporti) che il processo di aggiornamento sarebbe stato ben testato.

Grazie, qualcuno con anni di esperienza è esattamente quello che speravo di sentire!
#2
+3
Rob Moir
2011-06-08 15:34:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa roba "aspetta per il service pack 2" o "aspetta per 10.x.2" non è molto utile imo.

Ciò che potrebbe essere più utile è pianificare il processo di aggiornamento: ricorda che il tuo computer dovrebbe funzionare per te invece del contrario.

  1. Per me, questo significa che se ti piace giocare con le nuove funzionalità del sistema operativo soprattutto, allora sì, esegui l'upgrade il prima possibile per iniziare a divertirti.
  2. Se usi il computer per tempo libero e non sei interessato a come funziona, fintanto che funziona, quindi aggiorna abbastanza rapidamente se c'è una nuova funzione che pensi possa migliorare il tuo utilizzo del tuo computer.
  3. Se usi il tuo computer " professionalmente "- ad es ti guadagni da vivere usando FCP, o Logic, o CS5 o qualsiasi altra cosa sul tuo Mac, quindi sarebbe prudente aspettare fino a quando le persone che fanno le applicazioni che usi professionalmente non le abbiano certificate per l'uso sul nuovo sistema operativo, rilasciato eventuali patch, ecc. .

E in tutti questi casi, ma specialmente nell'ultimo, fai un buon backup prima dell'aggiornamento (idealmente un'immagine disco con qualcosa come Carbon Copy Cloner se sei nella terza categoria sopra) in modo da poterlo ripristinare in caso di problemi.

#3
+2
boehj
2011-06-07 09:44:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I driver FireWire Solo di M-Audio (e altri) non hanno funzionato con Snow Leopard. Ci sono molti thread del forum su questo (se non sono stati ancora cancellati da M-Audio). Mi sembra di ricordare di aver ottenuto la funzionalità della scheda audio (cioè i driver da M-Audio) intorno alla 10.6.2.

Se non hai niente in particolare come in questo caso, probabilmente starai bene (vedi avvertimento).

La mia opinione personale è di aspettare e lasciare che i beta tester "giusti" facciano il duro lavoro per me - questo vale per qualsiasi software - prima di iniziare.

Non ci può essere una risposta assoluta qui a meno che tu non usi un'apparecchiatura specializzata che richiede driver e quei driver non sono ancora pronti.

CAVEAT

Quando Snow Leopard è stato rilasciato, si è verificato un bug molto significativo relativo agli account degli ospiti e alla cancellazione dei dati, dove "accedere a un account ospite e poi disconnettersi [poteva] eliminare le informazioni dell'utente su tutti gli account. " Questo problema è stato risolto solo nella 10.6.2. (Snow Leopard è stato distribuito anche con una "versione di Flash obsoleta e vulnerabile agli exploit".)

Apple ha fatto riferimento al bug nella versione 10.6.2 come "un problema che causava l'eliminazione dei dati durante l'utilizzo un account ospite ".

Ora, non sto dicendo che succederà a te. Ma sto dicendo che spesso è saggio aspettare un po 'di tempo prima che i bug più importanti come questo vengano risolti prima di passare a una nuova versione.

#4
+1
Chuck
2011-06-07 11:14:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tendo ad aspettare circa una settimana prima di eseguire l'aggiornamento a una nuova versione di Mac OS X. Di solito è abbastanza tempo per rivelare eventuali problemi evidenti e per trovare soluzioni alternative a quelli che potrebbero interessarmi.

#5
+1
bmike
2011-08-08 22:43:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In generale, il controllo di qualità delle versioni per Mac è così buono per i consumatori generici che raramente c'è un blocco dello spettacolo che causa dolore di massa. Per la maggior parte, aspettare un giorno, una settimana o un mese non è diverso dal saltare il giorno zero.

La risposta alla tua domanda è molto più un fattore di quanta personalizzazione fai sul tuo Mac e quale software DEVI essere in esecuzione.

I professionisti che non possono permettersi tempi di inattività di solito clonano la loro unità di avvio in modo che abbiano un periodo di tempo noto e fisso per tornare all'ultima versione se l'aggiornamento non va così bene per qualsiasi motivo.

(Quindi, ci vogliono minuti per spegnere, collegare l'esterno e avviare da esso e tornare al lavoro - e ci vogliono ore per cancellare il nuovo sistema operativo dall'unità interna e torna alla versione salvata. Utility Disco e Super Duper / Carbon Copy Cloner rendono questo "annullamento" dell'aggiornamento facile sia per i non professionisti che per i professionisti.)

È più facile generalizzare sull'avere un backup , un piano e un tempo per aggiornare piuttosto che cercare di classificare i bug che potrebbero causare problemi ad alcune persone.

#6
+1
user9290
2011-08-09 03:43:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mio consiglio nel corso degli anni ai clienti è sempre quello di aspettare fino all'arrivo degli aggiornamenti ".1" o ".2" da Apple. Ad esempio, in questo momento la versione che puoi acquistare è Mac OS X 10.7.0. Sebbene sia abbastanza stabile, in poche settimane Apple rilascerà probabilmente un aggiornamento alla 10.7.1 e verrà fornito con alcune correzioni di bug e una migliore implementazione di alcune nuove funzionalità. Se aspetti, probabilmente avrai meno problemi da affrontare.

Detto questo, ho testato la 10.7.0 e sono abbastanza impressionato da quanto sia stabile e utile in questo momento. Ma ho ancora un'installazione di sistema completa sulla 10.6.8 su un'altra partizione del disco e posso eseguire il dual-boot in una delle due se devo lavorare con un programma che già possiedo e che non è completamente compatibile con Lion.

#7
  0
Troggy
2011-06-07 11:10:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Con gli aggiornamenti del sistema operativo Apple, mi attengo a questo consiglio un po 'più da vicino. Anche questo è simile a ogni nuova versione di Windows. Se disponi di molti dispositivi hardware e driver non Apple da cui dipendi o utilizzi spesso, attendi fino a quando la produzione del dispositivo non supporta i nuovi aggiornamenti con nuovi driver o dichiara che il loro hardware è compatibile. Come beohj, la mia esperienza con questo è stata con alcuni prodotti M-Audio (scheda audio, interfaccia di registrazione, ecc.). Questo è stato con il rilascio di 10.5 credo. Ho saltato la pistola sull'aggiornamento, ma ci sono voluti un paio di mesi prima che potessi usare correttamente la mia attrezzatura audio quando sono stati rilasciati nuovi driver.

Se non hai hardware dipendente da driver aftermarket o possiedi tutto l'hardware Apple , gli aggiornamenti andranno abbastanza agevolmente per la maggior parte. Apple fa un lavoro decente nell'assicurarsi che tutto il suo hardware continui a funzionare. Se riscontri problemi con qualcosa di aftermarket, potrebbero volerci mesi prima di vedere gli aggiornamenti, quindi procedi con cautela.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...